Professione

Nuovi dipendenti negli studi, il «reimpiego» riduce i costi

di Alessandro Rota Porta

Il contratto collettivo nazionale degli studi professionali in vigore offre diverse possibilità per inquadrare i lavoratori.

Tra i modelli più interessanti perché consente di accedere a incentivi sul costo del lavoro, c’è innanzitutto il contratto di reimpiego.

GUARDA GLI INQUADRAMENTI POSSIBILI ...

Il reimpiego...