Imposte

Sport, oltre 10mila euro l’amatore diventa professionista

di Gabriele Sepio

Approvazione quasi al limite per i decreti di attuazione della riforma dello Sport, per i quali il termine di scadenza era fissato per il 28 febbraio. Cinque i provvedimenti che hanno superato venerdì 26 febbraio il vaglio del Consiglio dei ministri tra i quali spicca il decreto che rivede la normativa in materia di lavoro sportivo e che riconosce tutele giuslavoristiche/previdenziali per i lavoratori sia del settore dilettantistico che di quello professionistico.

Viene introdotta formalmente la definizione...