Professione

Operazioni elusive, per i professionisti obbligo di segnalazione retroattivo

di Valerio Vallefuoco

In breve

Lo schema di decreto legislativo esaminato dal Consiglio dei ministri prevede che la comunicazione di pianificazioni fiscali aggressive parta già dal 25 giugno 2018. Primo invio all’agenzia delle Entrate entro il 31 agosto 2020

Anche i professionisti sono obbligati a comunicare all’agenzia delle Entrate le operazioni fiscali sospette dei propri clienti a partire dal 25 giugno 2018. Lo schema di decreto legislativo esaminato dal Consiglio dei ministri di mercoledì 29 gennaio (poi il testo dovrà passare alle Camere per i pareri delle commissioni competenti), che recepisce in anche in Italia la normativa comunitaria che introduce le segnalazioni di operazioni sospette (Sos) fiscali, prevede infatti un debutto retroattivo della...