Adempimenti

Opzione e comunicazione a confronto

di Luca De Stefani

I dati delle fatture attive e passive da inviare all'agenzia delle Entrate tramite l'opzione dell'articolo 1, comma 3, Dlgs 127/2015, sono praticamente gli stessi di quelli che dovranno essere inviati con lo spesometro trimestrale obbligatorio. L’opzione esonera dallo spesometro stesso (non dall'invio delle liquidazioni periodiche), riduce di due anni i termini per i controlli fiscali e accelera i rimborsi Iva (entro tre mesi dall'invio del modello Iva annuale). Per questo potrebbe essere conveniente...