Adempimenti

Ora si sblocca Rita, la rendita finanziata dai fondi integrativi

di Matteo Prioschi

Il Dpcm firmato ieri dal presidente del Consiglio dei ministri è un ulteriore passo avanti per l’operatività dell’Ape volontaria (e quella aziendale che ne costituisce un derivato), ma il percorso non si è ancora concluso.

In compenso dovrebbe dare il via alla Rita (rendita integrativa temporanea anticipata), cioè l’anticipo finanziato con l’eventuale capitale accumulato in una forma di previdenza complementare. La Rita, infatti, non è un prestito, ma l’erogazione anticipata, rispetto...