Controlli e liti

Orlandi: stop alla caccia alle violazioni formali

di Alessandro Galimberti

Compliance, vision, mission. L’agenzia fiscale cerca il rilancio del rapporto con il contribuente (ri)partendo da un punto di vista ribaltato rispetto alla tradizione: basta insomma con il logoro «guardie e ladri, un gioco che non funziona più», per citare testualmente il direttore Rossella Orlandi nell’editoriale scritto per «Pagine on line», la rivista interna dell’Agenzia. Spazio invece, scrive il direttore, all’ascolto del contribuente «che quasi sempre è in buona fede» e perciò attenzione ad...