Professione

Otto paesi fuori dalla black list europea

di Alessandro Galimberti

A poco più di un mese dal lancio della black list europea, la comunità dei 27 fa parziale retromarcia e si appresta a “riabilitare” otto dei presunti paesi non cooperativi. Si tratta di Panama - che proprio ieri (e forse non a caso) ha firmato l’accordo di scambio automatico in sede Ocse - Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Barbados, Grenada, Macao, Mongolia e Tunisia

Come si ricorderà, l’Ue in dicembre aveva deciso il di stilare la lista black nel tentativo di scoraggiare le pratiche di elusione...