Controlli e liti

Pace fiscale con rebus sulle somme versate a titolo provvisorio

di Alberto Giorgi e Federico Pagani

La scadenza del 31 maggio è dietro l’angolo ma ci sono ancora diverse perplessità sui profili operativi dell’istituto della definizione agevolata della controversie tributarie, introdotto dall’articolo 6 del Dl 23 ottobre 2018, n. 119,
il cosiddetto decreto sulla pace fiscale.
Gli ultimi documenti pubblicati dall’agenzia delle Entrate a commento dell’istituto non hanno chiarito quale dovrebbe essere il trattamento da riservare, in caso di opzione per la definizione agevolata, ai versamenti provvisori
...