Imposte

Paga i contributi la centrale che trae vantaggio dai lavori di bonifica

di Andrea Barison

Spetta al contribuente dimostrare che l’immobile ricompreso nel comprensorio di operatività del consorzio non trae benefici dalle opere di bonifica svolte e, quindi, che non deve pagare il relativo contributo consortile. Ad affermarlo è la sentenza 53/3/2018 della Ctr del Friuli Venezia Giulia (presidente e relatore Reinotti).

La vicenda scaturisce dal ricorso presentato da una società di capitali contro l’avviso di pagamento per il contributo di bonifica e miglioramento fondiario dovuto per l’anno...