Esperto RispondeAdempimenti

Per le agevolazioni prima casa è il solo acquirente a dover spostare la residenza

di Marco Zandonà

La domanda

Nel settembre 2011 acquistai con mia moglie, quindi al 50%, un’immobile come le agevolazioni prima casa. Nell’agosto 2016 (quindi un mese prima dei cinque anni) ho venduto il mio 50% a mia moglie per riacquistare subito dopo e presso lo stesso Comune un’altra abitazione a me intestata con le agevolazioni prima casa. Premetto che con mia moglie siamo ancora sposati in regime di separazione dei beni. In questa nuova abitazione ho già trasferito ovviamente la mia residenza ma non quella del resto della famiglia. La domanda è questa: per non perdere le agevolazioni fiscali sull'acquisto di questa nuova abitazione la residenza la deve trasferire tutta la famiglia o non serve?
A.F. – Anzio

Le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa (n.21, Tabella A, Parte II, Dpr 633/72 o articolo 1, Tariffa, Dpr 131/1986, cioè Iva al 4% e registro, ipotecarie e catastali in misura fissa pari a 200 euro cadauna, ovvero, se acquisto non da impresa, imposta di registro 2% e ipotecarie e catastali in misura fissa di 50 euro cadauna), si applicano a condizione che nell’atto di compravendita l’acquirente dichiari:
■ di non essere titolare, esclusivo o in comunione col coniuge, di diritti di ...