Adempimenti

Per i lavori 2019 slalom tra pagamenti e invio all’Enea

di Dario Aquaro e Luca De Stefani

Occhio ai metodi di pagamento, ma anche agli obblighi di comunicazione. Oltre allo slalom tra bonifici “parlanti” e ordinari, carte di credito e assegni, richiesti dai vari bonus, quest’anno i privati si trovano a fare i conti anche con una delle novità introdotte dalla manovra del 2018: l’invio all’Enea dei dati sui lavori di risparmio energetico “generici”, agevolati dal bonus edilizio del 50 per cento. Un obbligo che ricalca quello già previsto per l’ecobonus, e che è di fatto in vigore dallo ...