Contabilità

Per le «valutazioni» si segue ancora il Tuir

di Primo Ceppellini

Il legislatore con il Dm del 3 agosto scorso ha stabilito, anche per i soggetti che redigono il bilancio in conformità alle disposizioni del Codice civile (Oic adopter), la rilevanza dei criteri di qualificazione, imputazione temporale e classificazione previsti dai principi contabili di riferimento anche in deroga alle disposizioni previste dal Testo unico delle imposte sui redditi (Tuir). Riguardo alle definizioni torna utile quanto evidenziato nella circolare 7/E del 2011 dall’agenzia delle Entrate...