Imposte

Pir con «vincolo» nazionale

di Davide Cagnoni e Alessandro Germani

Per favorire l’afflusso del risparmio verso le imprese e sostenere l’economia reale, la legge di bilancio 2017 ha introdotto l’esenzione fiscale dei rendimenti riguardanti gli strumenti finanziari immessi nei piani individuali di risparmio a lungo termine (Pir). La misura è rivolta all’ambito retail. Non sono pertanto soggetti ad imposizione, se conseguiti da persone fisiche residenti che non svolgono attività d’impresa e che investono nei Pir (comma 100):

i redditi di capitale (non ...