Professione

Pochi voti e tanti conflitti: dai mandati alle donne, le urne sono piene di ricorsi

di Antonello Cherchi e Valeria Uva

Scarsa partecipazione al voto non significa bassa conflittualità nell’assegnazione degli incarichi all’interno degli Ordini professionali. Lo insegna, per esempio, la vicenda che ha coinvolto il Consiglio nazionale forense in un lungo contenzioso a causa della ineleggibilità di nove consiglieri che avevano alle spalle già due mandati consecutivi nel Cnf. La questione si è chiusa da poco con elezioni suppletive che hanno portato a un rinnovo parziale del Consiglio.

Problema, quello del doppio mandato...