Professione

Poletti: «Presto il tavolo su professioni e welfare»

di Claudio Tucci

Stop ai bandi pubblici che prevedono “il titolo gratuito” per le prestazioni rese dai professionisti, con l’individuazione - anche attraverso atti di indirizzo o codici di comportamento - di «parametri di equo compenso» per evitare che la Pa «abusi della propria posizione dominante» (come purtroppo, a volte, ancora si vede fare).

Il rapido decollo, nei centri per l’impiego, degli sportelli dedicati ai lavoratori autonomi. Un rafforzamento delle misure di welfare per i “non ordinistici”. E ancora: ...