Imposte

Prelievi, oneri e riserve guidano la scelta per l’Iri

di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

La nuova Iri al test di convenienza. La scelta del regime sostitutivo di tassazione per le imprese individuali e le società di persone commerciali in contabilità ordinaria, entrato in vigore il 1° gennaio scorso, dovrà essere comunicata per la prima volta nel modello Unico 2018. Questo consentirà una valutazione comparativa a posteriori fra le due diverse forme di tassazione: quella ordinaria (Irpef) e quella fissa (Iri).

Sotto il profilo della convenienza, comunque, è opportuno capire, quali sono...