Controlli e liti

Quella stretta penalizzante sugli interessi passivi

di Giacomo Albano

Il recepimento della direttiva antiabuso (2016/1164/Ue) poteva rappresentare l’occasione giusta per “allentare” alcune rigidità del nostro sistema fiscale. Tuttavia, l’atteggiamento del legislatore delegato – stando a quello che emerge dallo schema di decreto legislativo approvato in Consiglio dei ministri l’8 agosto – sembra orientato a recepire esclusivamente le disposizioni restrittive, ignorando le previsioni (facoltative) che avrebbero potuto ridurre alcuni svantaggi competitivi delle imprese...