Imposte

Registro, i nodi della norma taglia-liti

di Dario Deotto

Appare quantomeno singolare il comportamento di alcuni uffici che, in questo periodo, in presenza di sequenze negoziali complesse (ad esempio: conferimento di ramo d'azienda e successiva cessione quote), emettono atti di imposizione ai fini dell'imposta di registro a distanza di pochi giorni dalla registrazione dell'ultimo atto.

È quanto viene segnalato da alcuni lettori al Sole 24 Ore, e va certamente messo in relazione alle modifiche proposte dal disegno di legge di Bilancio 2018 all'articolo 20...