Imposte

Rifiuti, il Comune non può far pagare di più i non residenti

di Giuseppe Debenedetto

È illegittimo il regolamento comunale sulla Tia che fissa tariffe più alte per le utenze domestiche dei non residenti rispetto a quelle previste per i soggetti residenti. Lo ha deciso il Consiglio di Stato con la sentenza n. 4223 del 6/9/2017, annullando regolamento e delibera tariffaria Tia 2005 adottati da un Comune turistico della costa veneziana.

Si tratta peraltro di un principio estensibile alla Tari, considerata la sostanziale continuità del nuovo tributo con la «Tia 1» e l’applicazione dello...