Professione

Riforma in ritardo già di un mese nella spola Mef-Mise

di Lucilla Incorvati

A stare alle dichiarazioni del Mef e del Mise doveva arrivare entro febbraio. Ma della versione definitiva del Decreto attuativo sui nuovi Piani individuali di Risparmio per il momento non c’è neppure l’ombra. Come è noto, dopo che a dicembre la legge di Bilancio 2019 ne aveva cambiato la fisionomia, il mercato dei Pir si è di fatto bloccato perché, rispetto a quelli di prima generazione, i nuovi Pir sono una cosa diversa e gli investitori necessitano di dettagli operativi per poter predisporre i...