Imposte

Rimborso dell’Iva da richiedere entro due anni dalla liquidazione

di Emilio de Santis

La Cassazione prova a fare chiarezza sulle tempistiche per i rimborsi Iva. In via generale il dies a quo per il computo dei due anni entro i quali si può esercitare il diritto per ottenere dall’amministrazione finanziaria il rimborso dell’Iva indebitamente versata (ex art. 21, comma 2, ultima parte Dlgs n. 546/1992) decorre - quando non vi è un effettivo versamento - dalla data in cui è stata effettuata la compensazione, in sede di liquidazione dell’imposta sul valore aggiunto, perché tale operazione...