L'esperto rispondeImposte

Rivalutazione beni d’impresa nel bilancio 2021 pagando la sostitutiva entro il 30 giugno

di Gianluca Dan

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

La rivalutazione ordinaria dei beni di impresa di cui all’articolo 12-ter del decreto legge 23/2020 è ancora possibile nel bilancio 2021 con pagamento dell’imposta sostitutiva pari al 12% entro il 30 giugno 2022? Inoltre, gli effetti fiscali ai fini della plusvalenza/minusvalenza sono riconosciuti a partire dall’anno 2025 in caso di rivalutazione nel bilancio 2021 (quarto anno successivo a quello con riferimento al quale la rivalutazione è stata eseguita)?
A.L. – Pisa

La risposta è affermativa. L’articolo 12-ter del decreto legge 23/2020 ha previsto che la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni di cui all’articolo 1, commi 696 e seguenti, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, alle condizioni ivi stabilite, può essere effettuata nel bilancio o rendiconto dell’esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, al 31 dicembre 2020 o al 31 dicembre 2021 quindi nei bilanci 2020, 2021 e 2022 per le società con esercizio coincidente con l’anno...