Adempimenti

Scambi automatici più ampi la platea sale a 103 Paesi

di Alessandro Galimberti e Valerio Vallefuoco

Lo scambio automatico di informazioni fiscali sta funzionando, non ci sono paesi inadempienti tra i 101 (oggi diventati 103) che si erano impegnati a inviare i dati all’Italia.

Lo si ricava dal Dm 29 gennaio 2019 (pubblicato in G.U. 31 del 6 febbraio scorso) che, aggiornando l’elenco delle giurisdizioni partecipanti al Crs (Common reporting standard), non ha cancellato per “inadempimento” nessuna delle 101 giurisdizioni che dialogano in entrata verso l’Italia. Anzi, alla sempre più ampia pattuglia...