Contabilità

Scissione negativa vincolata al valore del patrimonio effettivo

di Giacomo Albano e Michele Coppola

È ammessa la scissione a favore di una società beneficiaria di un insieme di elementi patrimoniali attivi e passivi con valore contabile negativo, purché il relativo valore economico risulti positivo e l’assegnazione sia effettuata a favore di una beneficiaria preesistente. È questa la conclusione del documento di ricerca pubblicato ieri dalla Consiglio nazionale e Fondazione nazionale dei commercialisti ( «La scissione negativa: ammissibilità civilistica e profili contabili» ), che ripercorre l’...