Controlli e liti

Se i principali clienti falliscono l’evasione dell’Iva non è reato

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Non si commette il reato di omesso versamento Iva se l’inadempimento è conseguente al mancato incasso di fatture da parte di clienti falliti e il contribuente si è comunque adoperato in altri modi per recuperare le somme da destinare all’erario. A fornire questo importante principio è la Corte di cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 37089 depositata ieri.

I primi gradi di giudizio

Il legale rappresentante di un consorzio veniva imputato per il delitto di omesso versamento Iva (...