Diritto

Concordato, sì al liquidatore scelto dal debitore

di Patrizia Maciocchi

In breve

L’ordinanza 21815/2021 della Cassazione: se ci sono i requisiti tribunale vincolato ai nomi indicati

Il tribunale, nell’ambito di un concordato con cessione dei beni, non può ignorare l’indicazione da parte del debitore dei nomi dei liquidatori, che hanno i requisiti di professionalità, scegliendone altri. La Cassazione (ordinanza 21815/2021) accoglie il ricorso della società contro la decisione di non considerare i nomi contenuti nel concordato, in contrasto con l’articolo 182 della legge fallimentare. Ad avviso della ricorrente il tribunale può procedere alla nomina di liquidatori giudiziali solo...