Adempimenti

Sismabonus, arrivano altre conferme per l’asseverazione postuma

di Giuseppe Latour

In breve

L’asseverazione può, cioè, essere presentata in un momento successivo. Con un solo limite: deve arrivare entro il rogito con il quale viene ceduto l’immobile oggetto di sconto.

In caso di operazioni di demolizione e ricostruzione, l’asseverazione collegata al sismabonus può essere presentata anche dopo il permesso di costruire. A condizione, però, che il Comune rientri in una zona sismica dove, in fase di presentazione del progetto, la legge impediva l’accesso alle agevolazioni.

Si tratta di un principio affermato, nelle scorse settimane, dalla risoluzione 38/E dell’agenzia delle Entrate. Ma che si sta sempre più consolidando. Tanto che, pochi giorni fa, l’agenzia lo aveva...