Controlli e liti

Solo l’interesse generale consente di impugnare il rifiuto dell’autotutela

di Antonio Iorio

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Non basta invocare il ripristino della legalità per l’atto ormai definitivo

L’annullamento in autotutela di un atto impositivo errato ma divenuto definitivo, e quindi il successivo ripristino della legalità, non sono motivi sufficienti per pretenderne la rimozione in quanto devono essere individuate ragioni di interesse generale che travalichino quelli individuali del richiedente. In caso contrario, si rischierebbe di consentire sempre l’impugnazione senza il rispetto dei termini previsti per legge. A ribadire questi principi è la Cassazione con la sentenza 24652/2021 depositata...