Imposte

Spese detraibili pagate con l’App: non basta la ricevuta ma serve anche l’estratto conto

di Marcello Tarabusi e Giovanni Trombetta

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Dal 2020 si detraggono – con poche eccezioni tra cui farmaci, dispositivi medici e ticket sanitari - solo le spese fatte con pagamenti che «garantiscano la tracciabilità e l’identificazione del suo autore al fine di permettere efficaci controlli»: pertanto per poter detrarre le spese del 2020 fatte con sistemi di pagamento elettronici il contribuente dovrà esibire al Caf o al professionista non solo fattura o scontrino e le ricevute dei pagamenti fatti tramite app, ma anche l’estratto conto bancario...