Adempimenti

Spesometro, sconti fiscali «garantiti» con i controlli sui fornitori

di Luca De Stefani

Gli “open data” aiuteranno i contribuenti a utilizzare correttamente gli sconti fiscali. Grazie alle informazioni dello spesometro che l’agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti, la detrazione dell’Iva e la deduzione dei costi potranno essere effettuate con più tranquillità dai cessionari e dai committenti, in quanto questi soggetti potranno controllare se i loro fornitori di beni o i loro prestatori di servizi (ad esempio, per la pubblicità) hanno registrato la fattura...