Controlli e liti

Spetta al Fisco dimostrare l’abuso del diritto comunitario

di Marco Piazza e Alessandro Savorana

La giurisprudenza della Corte di giustizia mette a fuoco i limiti delle libertà di stabilimento e di circolazione dei capitali sancite dal Trattato sul funzionamento dell’Unione e del campo d’applicazione dei benefici previsti dalle direttive “madri e figlie” e “interessi e royalties”.

Restrizioni legittime

È un principio ormai consolidato che una restrizione alla libera circolazione dei capitali può essere giustificata, nel rispetto del principio di proporzionalità, anche dalla necessità di...