Imposte

Split payment, un tesoretto di 5 miliardi da inizio anno

di Marco Mobili

Lo split payment nei primi sei mesi dell’anno ha garantito all’Erario 5 miliardi di euro di Iva sugli scambi interni. Un dato comunque in flessione del 3,4% rispetto al primo semestre 2016(-175 milioni). Un dato destinato a crescere, almeno nelle intenzioni del Governo che, con la manovra correttiva di primavera, ha allargato la platea di applicazione del meccanismo di scissione dell’Iva a partire dal 1° luglio scorso anche ai fornitori delle società controllate dalla Pa centrale e locale, nonché...