Controlli e liti

Stanleybet chiude l’accordo con le Entrate

di Marco Mobili

Dopo 20 anni di carte bollate, ricorsi e sentenze su più fronti giurisdizionali (dalle Commissioni tributarie alla Corte di giustizia e fino anche a quella Costituzionale), il bookmaker inglese Stanleybet ha chiuso l’accertamento con adesione con l’agenzia delle Entrate per il pagamento delle imposte dirette in Italia. Oggetto dell’accordo con il Fisco italiano sono gli anni d’imposta che vanno dal 2008 al 2016 e per i quali la Guardia di Finanza ha contestato complessivamente la sottrazione a tassazione...