Controlli e liti

Stop al giudice tributario con quote in una società di assistenza fiscale

di Andrea Taglioni

La partecipazione indiretta del giudice tributario in una società che presta servizi di assistenza fiscale e di tenuta di scritture contabili è motivo di decadenza dall’ incarico. E questo perché il valore tutelato dalle norme sulla incompatibilità è finalizzato non solo a preservare il requisito dell’indipendenza, ma anche a non comprometterne la terzietà del giudice.
Ad affermarlo è il Tar del Lazio con la sentenza 263 dell’8 gennaio.

Il quadro delle regole

Il nostro ordinamento tributario ...