Esperto RispondeImposte

Superbonus, è possibile detrarre le spese sostenute nel 2020 e cedere il credito per quelle del 2021

di Silvio Rivetti

La domanda

Sto facendo un intervento di ecobonus 110% su immobile di mia proprietà. Nel 2020 ho sostenuto già delle spese (relative all’intervento trainante di isolamento termico) ma non sufficienti per arrivare al primo stato avanzamento lavori (sto chiudendo ora il primo sal). Pertanto, non ho potuto procedere con la cessione del credito relativo ai lavori pagati nel 2020 e, per non perdere il credito, l’ho portato in dichiarazione. Per le spese sostenute nel 2021 farò invece la cessione del credito alla banca. È possibile spezzare l’intervento trainante, portando la parte relativa ai pagamenti del 2020 in dichiarazione e cedendo il credito residuo legato ai lavori pagati nel 2021? Lo stesso problema si pone con i lavori di ristrutturazione al 50%, con delle fatture pagate nel 2020 che ho inserito in dichiarazione, mentre per la parte relativa al 2021 vorrei fare la cessione del credito. È possibile procedere in questa maniera, spezzando quindi l’intervento o devo fare la cessione rate residue per 2020?
G. G. – Arezzo

Poiché la detrazione spetta separatamente in relazione alle spese sostenute nei singoli anni d’imposta, è possibile gestire tali detrazioni in maniera autonoma. In particolare, correttamente la prima quota dei lavori 110% pagati nel 2020 è stata utilizzata nella dichiarazione dei redditi di quell’anno; mentre le restanti quote di tale detrazione potranno anche, eventualmente, essere cedute, ai sensi del punto 1.4 del Provvedimento direttoriale n. 283847/2020 dell’agosto 2020. Quanto alle spese sostenute...