Imposte

Superbonus, per le asseverazioni sismiche valgono le vecchie regole

di Giuseppe Latour

ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

In breve

La risposta a interpello 240: il decreto Rilancio non introduce un nuovo obbligo di attestazione del rischio sismico, ma dispone tra le altre, la possibilità di poter beneficiare per gli interventi antisismici di un’aliquota più elevata di detrazione

Il decreto Rilancio non introduce un nuovo meccanismo di attestazione del rischio sismico. Semplicemente, offre la possibilità di accedere a detrazioni più convenienti per gli interventi di messa in sicurezza. Quindi, il meccanismo da seguire per le asseverazioni è lo stesso del vecchio sismabonus. A spiegarlo è l’agenzia delle Entrate con la risposta a interpello 240 del 2021.

L’intervento programmato
Il caso riguarda un intervento di ristrutturazione di un’unità immobiliare (C/2), con
contestuale...