Controlli e liti

Svizzera-Italia, sì allo scambio di liste dei contribuenti

di Alessandro Galimberti

Mentre l’agenzia delle Entrate si appresta a inviare le prime richieste “di gruppo” negli ex paradisi di confine (Svizzera e Montecarlo), la diplomazia affina le armi per la caccia ai contribuenti in fuga costante. L’ultimo capitolo rivolto ai «recalcitranti» (testuale) lo hanno scritto le amministrazioni fiscali tra Roma e Berna, da una parte il Dipartimento delle Finanze del Mef, dall’altra l’Amministrazione federale delle contribuzioni.

L’accordo, già in vigore di fatto dallo scorso 2 marzo. riguarda...