L'esperto rispondeImposte

Tax credit formazione 4.0 con le nuove percentuali ridotte

di Gabriele Ferlito

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

Si chiede quali aliquote dovranno essere utilizzate per il calcolo del credito formazione 4.0 nel 2022. Il dubbio nasce dal fatto che, con il Dl 50/2022, per i progetti avviati dal 17 maggio 2022 che rispettano i requisiti previsti, l’intensità dell’aiuto aumenta a 70% per le piccole imprese, 50% per le medie imprese e 30% per le grandi imprese. Mentre con riferimento ai progetti di formazione avviati successivamente alla data di entrata in vigore del Dl 17 maggio 2022, n. 50, che non soddisfino le condizioni previste dall’articolo 22, comma 1, del citato decreto, le misure del credito d’imposta sono rispettivamente diminuite al 40% e al 35 per cento. Mancando il decreto attuativo in riferimento alle modifiche previste dal Dl 50/2022, le misure dell’agevolazione 2022 rimangono le stesse del 2021 - ossia 50% per le piccole imprese, 40% per le medie e 35% per le grandiv - indipendentemente dal rispetto dei requisiti sanciti dal Dl 50/2022 e dalla data di avvio (pre o post 17 maggio 2022)?
M. L. - Barletta

L’articolo 1, comma 211, della legge 160/2019, ha introdotto il credito d’imposta formazione 4.0, riconosciuto:

1) nei confronti delle piccole imprese, in misura pari al 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 300mila euro;

2) nei confronti delle medie imprese, in misura pari al 40% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale...