Contabilità

Terreni e partecipazioni, cessione senza «simulazione»

di Paolo Meneghetti

Nella legge di Bilancio 2018 (legge 205/2017) è prevista l’ennesima proroga della rivalutazione di terreni e partecipazioni detenuti al 1° gennaio 2018, ma non sempre tale opportunità si rivela vantaggiosa; questo perché il sistema tributario assegna una sorta di rivalutazione, in molti casi gratuita, che renderebbe inutile eseguire quella a pagamento. È la situazione che si manifesta quando il bene sia stato ricevuto dall’attuale detentore per atto gratuito mortis causa o per donazione: nel caso...