Contabilità

Terzo settore, attività collegate con perimetro da ridefinire

di Gabriele Sepio

Per gli enti di natura non commerciale non sono previsti particolari obblighi di tenuta della contabilità se non con riferimento alle eventuali attività svolte in forma commerciale che potranno essere documentate in via semplificata, ovvero in via ordinaria, a seconda del volume di ricavi (articolo 20 del Dpr 600/1973).
Se l’ente non commerciale non svolge attività produttive di reddito d’impresa, in linea generale le scritture contabili possono, quindi, limitarsi ad alcuni documenti consuntivi, peraltro...