Imposte

Verifiche di transfer pricing, rivisti i punti di intervallo

di Alessandro Germani

Nei valori di libera concorrenza tutti i valori si devono considerare validi. Alla luce della circolare 16/E, l’abitudine dell’Ufficio di porsi sulla mediana dovrebbe venire meno.

La circolare 16/E del 24 maggio 2022 affronta la tematica dell’intervallo dei valori di libera concorrenza e chiarisce che normalmente tutti i punti di un intervallo, sia esso pieno o ristretto (determinato su basi statistiche), devono considerarsi validi.

Ciò comporta, come conseguenza, che nelle verifiche di transfer pricing (Tp) l’abitudine dell...