Contabilità

Versamenti di soci a doppia qualificazione

di Angelo Busani

I versamenti di denaro che i soci effettuano a favore della società partecipata possono essere qualificati come finanziamenti o come apporti di patrimonio: nel primo caso il socio ha il diritto alla restituzione, nel secondo caso il denaro è acquisito dalla società a titolo definitivo. Spetta al socio che pretende la restituzione di quanto versato provare che ha inteso effettuare un finanziamento e non un apporto di patrimonio.

Lo afferma la Cassazione nella decisione 20978 di ieri, rilevando che ...