Professione

Falsi appalti sotto il tiro degli ispettori

di Mari Carla De Cesari, Mauro Pizzin e Matteo Prioschi.

Negli ultimi due anni è cresciuta del 49% l’ esternalizzazione processi produttivi attraverso falsi appalti e false somministrazioni che consentono di abbattere le retribuzioni anche del 40%. Questo l’allarme lanciato ieri al Festival del lavoro da Paolo Pennesi, capo dell’Ispettorato nazionale del lavoro. «Un fenomeno - ha affermato - da cui si vede lo sfilacciamento delle organizzazioni imprenditoriali nel loro assetto, nel modo di gestire la forza lavoro tramite l’acquisto di mere prestazioni...