Controlli e liti

Impugnazione al giudice dove ha sede l’esattore

di Laura Ambrosi

L’impugnazione contro l’atto della riscossione e il provvedimento presupposto viene decisa dal giudice della sede dell’esattoria e non dell’ente impositore. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con l’ordinanza 28064.

Ecco i fatti. Un contribuente impugnava un atto di pignoramento dell’agente della riscossione di Milano conseguente all’omesso pagamento di una cartella per una pretesa delle dogane di Firenze.

Il ricorso veniva proposto dinanzi alla Ctp di Milano contestando anche l’atto presupposto...