Il CommentoImposte

Una dichiarazione dei redditi con rating dei contribuenti per escludere le verifiche

di Antonio Tomassini

Bene che nel Pnrr si parli di riforma fiscale e della giustizia tributaria, ma cerchiamo di “anticipare” qualche intervento ed essere “concreti”. L’Irpef, e ciò emerge anche dall’indagine della commissione finanze, è un tributo in crisi irreversibile che ormai insiste solamente su redditi da lavoro e da pensione, con una progressività discutibile. Le altre forme di tassazione sono imposte sostitutive e con aliquote flat (12,5 o 26% sui redditi finanziari, 10 o 21% sugli affitti, il 4, 6 e 8% su successioni...