Adempimenti

Visto infedele sul 730, il nuovo regime sanzionatorio non è retroattivo

di Luca De Stefani

La nuova disposizione che punisce Caf e professionisti abilitati che rilasciano un visto infedele nel 730 solo con il pagamento del 30% della maggiore imposta riscontrata, non è applicabile alle violazioni commesse prima del 30 marzo 2019. A chiarirlo è l’agenzia delle Entrate con la circolare n. 12/E di ieri ( clicca qui per consultarla )....

Per tutti i modelli 730 trasmessi (precompilati o meno, con modifiche o meno rispetto ai dati forniti dalle Entrate), i Caf o i professionisti abilitati devono...