Controlli e liti

Voluntary, la Guardia di finanza avvia le verifiche sui contanti

di Laura Ambrosi

Alcuni reparti della Gdf stanno invitando contribuenti per fornire notizie, informazioni e documenti sulle attività finanziarie detenute direttamente o indirettamente all'estero ancorché oggetto di regolarizzazione. È un'attività svolta, come si evince dagli inviti, a seguito di comunicazioni della componente specialistica della Guardia di finanza (Reparti speciali) finalizzate a prevenire, ricercare e reprimere violazioni in materia di valute, titoli, valori e mezzi di pagamento nazionali, europei...