Contabilità

Ancora molti dubbi per l’effetto a cascata dell’unificazione dei termini dichiarativi

di Giorgio Gavelli

Termine unificato al prossimo 31 ottobre per tutti i modelli dichiarativi Redditi e IRAP ordinariamente scadenti nel periodo compreso tra il 1° luglio ed il 30 settembre, ivi comprese le società di capitali (con esclusione delle micro-imprese) già precedentemente “autorizzate” alla trasmissione prorogata al 16 ottobre dall'articolo 13-bis del Dl 244/2016 in quanto interessate dalle nuove regole di bilancio.

È questo l'effetto del Dpcm 26 luglio 2017, con conseguenze “a cascata” su tutti gli altri ...