Contabilità

Costo ammortizzato, gli interessi integrano il valore contabile

di Pierpaolo Ceroli e Agnese Menghi

Con la redazione dei bilanci riferiti all'anno 2017, il criterio del costo ammortizzato, per la valutazione dei crediti (ma anche dei debiti e dei titoli), trova il suo secondo anno di applicazione per le società che redigono il bilancio in forma ordinaria; infatti, le micro imprese e quelle che redigono il bilancio in forma abbreviata possono continuare ad iscriverli al valore di presumibile realizzo. Anche per i bilanci “ordinari”, comunque, sono previste delle ipotesi di disapplicazione del costo...