I temi di NT+Immobili

La rimanenza del credito sul riacquisto della prima casa è «riciclabile»

di Angelo Busani

Se il credito d’imposta originato dal riacquisto della “prima casa” non può essere utilizzato in sede di rogito e nemmeno è capiente il debito Irpef (derivante dalla dichiarazione dei redditi del contribuente successiva al rogito), la rimanenza del credito può essere scomputata da qualsiasi ulteriore imposta che il contribuente debba assolvere, come, ad esempio, l’imposta di registro relativa alla compravendita di una casa di villeggiatura.
È quanto afferma l’agenzia delle Entrate nella risposta a...